Amedeo Guillet

guillet0

Lettera di ringraziamento

Il genarale Amedeo Guillet ha inviato a tutti coloro che gli hanno scritto in occasione del suo compleanno la seguente lettera: “Carissimi, non potendo assolvere l’obbligo di rispondere nei tempi debiti ai messaggi augurali che ho ricevuto da ognuno di voi – a voce e per iscritto – in occasione del mio centesimo compleanno e che  mi hanno riempito di gioiosa commozione, ho pensato di ricambiare i vostri graditi auspici dedicandovi una delle due liriche interpretate dal soprano Maria Appruzzese Andriani per la festa del mio compleanno, il 7 febbraio scorso, ed augurando ad ognuno di Voi, miei Carissimi, di rimanere giovani anche oltre la soglia dei 100 anni da me appena varcati. Vi abbraccio, ad uno ad uno, con tanto affetto. Vostro indomito A.G. ” P.S. Lunga vita ai Cavalieri calabresi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi