FISE: Groupama fornirà i servizi assicurativi. Franchigia dal 7 al 5%

Aggiudicata la gara che garantisce importanti vantaggi e nuovi servizi a tesserati, affiliati e atleti delle nazionali
Sarà Groupama la compagnia che fornirà i servizi assicurativi ai tesserati e ai circoli affiliati alla Federazione Italiana Sport Equestri per i prossimi tre anni.

La gara celebrata giovedì 28 dicembre, negli uffici della FISE in viale Tiziano a Roma, ha individuato la compagnia francese sulla base di un’offerta che garantisce la diminuzione della franchigia per infortuni.

La franchigia scende, infatti, dall’attuale 7% al 5% offerto in gara.

Questa riduzione comporta una più ampia copertura dei danni per l’invalidità derivante dagli eventuali infortuni subiti dai cavalieri, che amplierà notevolmente la quantità di sinistri che avranno una copertura ben superiore alla franchigia del 10% prevista dalla legge.

Con l’aggiudicazione della gara la FISE consolida un risparmio su base d’asta di oltre 400 mila euro nel triennio, nonostante le tante maggiori coperture previste che potranno essere ampliate dai tesserati anche ricorrendo a formule di assicurazione integrativa per le quali sarà fornita a breve successiva comunicazione.

Il risultato positivo di un capitolato studiato con attenzione dalla Federazione si consolida anche grazie a molteplici aspetti ora previsti dalla polizza: alla tradizionale assicurazione per rischi professionali degli istruttori si affianca analoga copertura per i rischi derivanti da eventuali danni per responsabilità civile nell’esercizio dell’attività da parte degli Ufficiali di Gara, Direttori di Campo e loro assistenti, Segreterie di Concorso, Segretari di Giuria e Speaker, se specificamente tesserati.

Nel definire le caratteristiche dell’assicurazione sono state tenute in particolare considerazione le esigenze degli atleti delle nazionali: ovvero di coloro che, su convocazione da parte della FISE, rappresentano l’Italia in Campionati e manifestazioni internazionali. La Federazione garantirà ai propri Campioni, adesso, anche un indennizzo 2,5 volte maggiore in caso di infortuni e una copertura di eventuali spese mediche sostenute all’estero.

“E’ un grande risultato per la Federazione – ha commentato il Presidente federale Marco Di Paola – ma è anche un successo rivolto prevalentemente a chi fa parte della grande famiglia della FISE. Al team federale che ha curato tutti gli aspetti legati alla gara, capitanato dal Consigliere Ettore Artioli e composto dal Segretario Generale Simone Perillo, Paola Squillante e Claudia Cariati, voglio rivolgere il mio più sentito ringraziamento per l’ottimo risultato ottenuto a beneficio di tutti i tesserati e gli affiliati, che dal 2018 potranno beneficiare di importanti vantaggi e ulteriori servizi rispetto al passato”.

Fonte: Fise.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi